IL LUNFARDO

      

                                                   conventillo1900

IL LUNFARDO

a cura di Gianni Rando

Il LUNFARDO è linguaggio di Buenos Aires, strettamente legato alla sua storia, è il linguaggio del Tango!

L’alluvione migratoria portò nella città di Buenos Aires idiomi e dialetti di ampio spettro che impiegavano parole che cominciarono a circolare negli arrabales e nei conventillos (ovvero nei quartieri di periferia e nei casermoni ove vivevano molte famiglie in condizioni misere)Il porteño orillero ( ovvero l’abitante dell’estrema periferia di Buenos Aires) le ascoltò con fastidio, poi con curiosità. In fine le trovò belle, e come per gioco, cominciò a inserirle allegramente nella sua parlata quotidiana così come le sentiva o trasformandole con ingegnosi incroci con le proprie parole. Nasceva così il Lunfardo.Mentre nella generalità dei paesi Ispanoamericani la lingua parlata rimane molto vincolata allo spagnolo, l’Argentina ha un suo proprio linguaggio consolidato che si differenzia dagli altri linguaggi non solo per la struttura e la pronuncia ma anche per la costante creazione di nuove parole, nuove espressioni e innumerevoli modi di dire.Risulta proprio invano che nelle scuole si insegni ai ragazzi a dire " tu eres" oppure "calla tonto" (" tu sei" oppure "zitto scemo") perchè quando escono da scuola, per strada, diranno "vos sos" o " cayate, gil".
[Athos Espìndola, Diccionario del lunfardo, Buenos Aires, Planeta 2002]

 www.tangoquerido.com                                                   

Annunci

34 commenti

  1. Avevamo già disquisito sull’argomento,ricordi?Paragonandolo allo slang americano anche se l’intento per entrambi i casi è quello di “lasciare fuori”,di creare un circuito per non permettere ad altri la comprensione del dialogo rendendolo estremamente circoscritto.Fenomeno che si riscontra spessissimo tra i giovani…ricordi il linguaggio che usavamo da ragazze con franca e maria di cesena?un millennio fa….

  2. una cosa nuova grazie ,posso ricambiare facendoti leggere un poeta sconosciuto sul mio post?

  3. mi affascina sempre il gioco delle parole, scoprire l’origine delle lingue. ed è bellissimo mescolare le lingue per formarne una nuova!
    buona giornata!

  4. Argomento interessante! Il sud e il meridione in genere ne sa qualcosa,i nostri nonni e bisnonni emigranti hanno contribuito esportando i nostri di idiomi… creatisi da dialetti complessi derivati dalle molteplici dominazioni.
    Ciao!—Salve!

  5. Grazie di cuore, prometto che imparerò! Tornerò per leggere e commentare il post.
    Si sente benissimo,grazie mille!
    CIAO!

  6. Anche su questo argomento siamo sempre di fronte alle famigerate due scuole di pensiero, tra loro contrapposte: la lingua dei padri o la lingua…parlata.
    Buona settimana.

  7. interessantissimo! mi domando se quello che parliamo in famiglia può essere paragonato al Lunfardo…

  8. buon I Maggio anche a te! :o)

  9. in questo mondo di globalizzazione anche linguistica,lottiamo per quella delle nostre tradizioni…..

  10. Ciao a quest’ora non connetto molto e non sono in argomento..smk

  11. Ho letto,ho studiato,
    ho ballato , ma il lunfardo non l’ho imparato!

  12. Interessante questa descrizione così dettagliata. E cmq un bel blog.
    Buona giornata!

  13. x la tanguera più bella..romantica e pasiònal un saluto da chi ti vuol abbracciar x un tango milongas mimmosiena

  14. ciao ,ti posso augurare un b.w.e.

  15. anche al conventillo si mangia cioccolata, giusto???

  16. ce n’è per tutti! buon fine settimana

  17. Ciao, ti leggo per la prima volta,
    trovo interessanti i tuoi post.
    Sono contenta di aver trovato un’altra conterranea

    A rileggerti
    Buon wee kend
    rakel

  18. …sempre un’atmosfera particolare e bella quando si passa di qui!!!!
    salutoni cari
    kitty

  19. bellissimo il post stef

  20. Molto interessante… non sapevo eppure io lo spagnolo lo parlo meglio che l’italiano… hahaha
    Un bacione…G.

  21. Un saluto in prima serata e buona domenica! ciao smk

  22. posso invitarti a leggere la nuova poesia?

  23. Buona domenica.

  24. Grazie della visita
    e del commento.
    A rileggerti
    Buona notte e
    buon inizio settimana.
    rakel

  25. Che la fortuna sia con Te per tutta settimana…
    Ciao
    Edo

  26. c’è del vero ,nel tuo commento anche il cibo può essere altamente sensuale,sprigionare sapori,senzazioni senza fine ed reazioni incredibili,per un pò di tempo ho lavorato in una cucina,ciao.

  27. Ma quante cose sconoscevo intorno al tango!!!

  28. il linguaggio del caffè è universale…buona giornata!

  29. BUONGIORNO !

  30. per una bella giornata…

  31. passo e lascio gli auguri per una buona e serena notte…smk

  32. buona giornata! :o)

  33. Ti ho trovata per caso, passando da amici, ed è stato un vero piacere leggere questo interessante articolo ed ascoltare un genere che amo moltissimo. Cecil


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...