TEATRO…

    TEATRO EMERGENCY

  

Kamille va alla guerra
Un monologo per raccontare, dati alla mano, la realtà e le conseguenze delle guerre di oggi.
Prendendo spunto dalle testimonianze di inviati di guerra (Ettore Mo, Antonio Affiatati, Ryszard Kapucinski…) e dall’esperienza dello staff medico di Emergency, un attore parla di guerra, di mine antiuomo, di povertà, ma anche di speranza e di futuro.

Regia: Patrizia Pasqui
Autore e interprete: Mario Spallino

Dal 1994 ad oggi l’attività di Emergency è costantemente aumentata in Italia e nei paesi afflitti dalla guerra e dalla povertà.

Questo è stato possibile grazie all’aiuto di tutti coloro che hanno messo a disposizione il loro tempo come volontari e dei singoli cittadini, delle aziende e degli enti che hanno contribuito ai nostri progetti.

 

 www.emergency.it

 

 

 

                

 

Annunci

25 commenti

  1. grazie Tumbergia per questo post. per onorare persone straordinarie che ogni giorno strappano alla morte persone innocenti, vittime volute, cercate tra i più inermi. in nome del potere ma soprattutto del denaro. verrà il giorno in cui non ci saranno più guerre? sono un po’ pessimista al riguardo.
    un caro saluto a te e a tutti coloro che si fermeranno qui a riflettere.

  2. Gino Strada ha scritto un libro molto toccante, “Pappagalli verdi, cronache di un chirurgo di guerra”, Feltrinelli 1999. Forse chi passerà qui a leggere questo post non ha bisogno di essere invitato alla riflessione su questo argomento, piuttosto dovremmo regalarne una copia più biglietto per questo spettacolo ai rappresentanti di governo di tutto il mondo. personalmente non sono riuscita a leggerlo…è troppo troppo doloroso!
    buona giornata tumbergia

  3. L’argomento andrebbe urlato di continuo….ma che dire….la rabbia interna mi blocca tutto e non esce un fil di voce! smk

  4. le sofferenze umane esistono da sempre mentre quello che sta affermandosi sempre con più forza è l’indifferenza verso le stesse….

  5. Conoscola la realtà di Emergency anche dal giornale che mi arriva …ma credimi,molto spesso non ho voluto nemmeno aprirlo,ho fatto lo struzzo per non soffrire,per impotenza e per rabbia.

  6. Passo per lasciare un cordiale saluto…smk

  7. Con molta sofferenza constato ogni giorno di più che l’indifferenza dilaga e si afferma giorno dopo giorno.
    Tutto ciò è molto triste e non ci fa onore.

    Buon week-end

  8. ciò ha permesso nuove rispote agli interventi rapidi di pronto soccorso,ciao

  9. Il tuo è sempre un bel blog.

  10. Sono persone ammirevoli tutte quelle che partecipano ad organizzazioni di tipo umanitario come questa, soprattuto perchè c’è tanto volontariato … veramente meritano il meglio … Hai sintetizzato in modo chiarissimo un argomento molto importante, raggruppando, dallo spunto che hai preso, tutta l’importanza del suo significato in poche parole … mi compiaccio …


  11. Hola Tanguera! Bellissima la musica del tuo blog!!! Musica del corazon….nostalgia! Una bella giornata!

  12. musica…musica!!!

  13. una buona giornAta.

  14. CIAO,BELLO IL TUO BLOG COMPLIMENTI.XPRELEVARE NEL MIO BLOG,PRIMA DEVI SELEZIONARE IL CODICE IN MODO CHE DIVENTI TT BLU,POI DIGITI CONTEMPORANEAMENTE CTRL+C

  15. un nuovo spunto,la medicina deve pter arrivare ad aiutare in tutte le sue forme chi ne ha bisogno a poco costo,ciao.

  16. bonjour!

  17. buona domenica….smk

  18. un fiore per te ed un invito a sostenere emergency,ciao.

  19. UN saluto di buona domenica…

    Gino Strada per me è un grande! Davvero non capisco tanto astio verso di lui da parte di certi personaggi delle politica e della cultura. Mah!

    Ho postato un link per una petizione da firmare contro il Boy love day…

    e grazie per il commento lasciato da me ^__^

  20. Attraverso un periodo pessimista anch’io come fioredautunno…ma i post come il tuo le firme per la petizione mi rianimano…non bisogna tacere mai!!!!Besos cara…besos

  21. Un caro saluto e buona settimana…smk

  22. Grazie…ho fatto dei banner contro la padofilia con il permesso di Max Frassi, vieni a vederli?

  23. ancora irrisolta,la vicenda del responsabile afgano,ciao.

  24. Quelle sono le vere persone che portano la pace


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...