Tango Chia2008

       

"Il dopo vacanza"
Sardegna Chia 30 agosto-6 sett 2008 Ass.c. "Vacanze Tango-

I video relativi alla suddetta vacanza.

per ascoltare i video, stop sul player  

Maestri di tango:

Ricardo Gallo y Carla M.Paz

Ricky Barrios y Laura Melo

Con l’esibizione dei bravi maestri, auguro a tutti voi una bella settimana. Martedì partirò per una breve vacanza. Spero ti potermi collegare. Un caro abbraccio!

~Inserire immagini piccole. Il blog va fuori asse. Grazie.~

amici, vi prego per immagini che non superono i 400 pixel, non riesco a entrare nel blog.

                                    Photobucket

Annunci

I Compadritos Morti

      

I COMPADRITOS MORTI

Continuano a sorreggere il loggiato
del Paseo de Julio, ombre vane
in eterno altercare con fraterne 
ombre o con quell’altra lupa, la fame.
Poi quando alla frontiera dei sobborghi
l’ultimo sole ingiallisce, fatali
e morti, tornano al loro crepuscolo,
alla loro sgualdrina e al pugnale.
Perdurano in apocrifi racconti,
in un modo d’andare, nell’arpeggio
di una corda, in un fischio, un’espressione,
in cose irrilevanti o oscure glorie.
Nell’intimo cortile della pergola,
quando la mano accorda la chitarra.

Jorge Luis Borges

          

 

~Inserire immagini piccole. Il blog va fuori asse. Grazie.~

amici, vi prego per immagini che non superono i 400 pixel, non riesco a entrare nel blog.

                                    Photobucket

Roma Tango

        

Giovedì  18/09/2008
Cavea, ore 22.30

Fondazione Musica per Roma presenta

Milongas

Un evento di 
Buenos Aires Tango

Biglietti:
ingresso libero

La milonga è l’ambiente in cui la gente (alti, bassi, magri, grassi, casalinghe, studenti, pensionati, impiegati, imprenditori, bionde, brune, ecc.) si riunisce per ballare il tango. Un salone illuminato da luci fioche, tavolini intorno a una pista da ballo rivestita di piastrelle o in parquet. Il musicalizador, che può avere tra i venti e i settant’anni. Ai tavoli persone che conversano senza staccare gli occhi dalla pista o lasciano vagare lo sguardo per la sala. Un uomo e una donna si scambiano un’occhiata, la mirada. Lui fa un cenno, a cui lei risponde con un altro di consenso e cominciano a ballare… Posti così si possono trovare a Buenos Aires (La Estrella, La Viruta, Niño Bien, El beso de la tarde) o a Parigi (foyer del Teatro Chaillot). Può anche trattarsi di un luogo all’aperto: un parco, il campo da basket di una squadra di quartiere, uno spiazzo sulle sponde della Senna o la cavea dell’Auditorium a Roma. La Milonga dell’Auditorium è senza dubbio la più festosa e allegra del mondo. Si balla di tutto: il repertorio classico, il tango elettronico, i pezzi d’avanguardia, le chacareras (brani di musica folkloristica argentina) e il rock and roll. Un accattivante e smaliziato disc jockey argentino, il Negro Juan, sarà il musicalizador di tutte le serate.

Auditorium eventi

Milonga dedicata a tutti gli amici del blog. All’amico maestro di Tango Argentino Milonguero  un invito a ballare tutta la serata con me. L’amico milonguero è molto gettonato nelle milonghe di Roma e ovunque danzi il Tango. Balla divinamente. Milonguero, devo farti la "mirada" o accetti subito l’invito?


~Inserire immagini piccole. Il blog va fuori asse. Grazie.~

amici, vi prego per immagini che non superono i 400 pixel, non riesco a entrare nel blog.

                                    Photobucket

Fiori di arancio

         

Fiori di arancio in casa Tumbergia, mio figlio convola a nozze con la dolcissima fidanzata. Mi scuso con tutti gli amici se sono stata assente e se mi assenterò per qualche giorno ancora. La prossima settimana sarò presente come sempre.

Auguro agli sposi un lunghissimo percorso di vita all’insegna del rispetto reciproco, comprensione, amore e affetto profondo.

Ringrazio Runa per l’elegante mmagine romantica.

Siete tutti invitati a festeggiare con me. Buona torta nuziale! Tumbergia.

         

          

 

~Inserire immagini piccole. Il blog va fuori asse. Grazie.~

                             

Dedicato ai cuccioli

 

Dedicato a 9 gioielli. 5 cuccioli hanno trovato adozione, 4 sono nei video, uno di loro (il possessore di palla) sarà adottato e prelevato a giorni, il suo nuovo nome è "Ronny".
Sono rimasti senza adozione: Don Diego De La Vega, Vittoria, e Speranza.
Buona fortuna, nipotini! Zia tumbergia
.

         

        Ronny adora coricarsi su "De La Vega"

        

        Ronny con la pallina in bocca, De La Vega  lo ha scrollato di dosso, Vittoria, e Speranza

              

              Vittoria, il suo nome è stato ispirato dalla grande "V" bianca che ha sull’addome.

              

              De La Vega

                           

                            De La vega e Ronny, piccini… piccini.

                      

                       L’adorabile "nocciolina" vive in campagna.

La storia del ritrovamento dei cuccioli cliccando su TAMANGO

Grazie di cuore a tutti gli amici che si sono interessati.

~Inserire immagini piccole. Il blog va fuori asse. Grazie.~