Storia D’Amore

Antica pesca del pesce spada

Moderna pesca del pesce spada

                     Domenico Modugno

Lu pisci spada (D. Modugno- 1967)

"Chist’è ’na storia
d’un pisci spada
storia d’amuri….
Dai e dai lu vitti lu vitti lu vitti
pigghia la fiocina accidilu accidilu accidilu ahh…
te pigghiaru ’a la fimminedda drittu drittu ’ntra lu cori
e chiancìa di duluri ahi ahi ahi ahi ahi ahi ahi
e la varca la strascinava e lu sangu ni curria
e lu masculu chiancìa ahi ahi ahi ahi ahi ahi ahi
e lu masculu parìa ’mpazzutu
mi dicia bedda mia nun chiancìri
bedda nun chiancìri
dimmi tia c’haju a fari…..?
Rispunnia la fimminedda
ccu nnu filu e filu ’i vuci
scappa scappa amuri miu
’ca sinò t’accidunu…
No no no no no amuri miu
si tu mori vogghiu murìri ’nzemi a tia
si tu mori amuri miu vogghiu murìri….
Ccu nu saltu si truvàu ccu issa
’ncucchiu ’ncucchiu cori a cori
e accussì finìu l’amuri
di du’ pisci sfurtunati….
Dai e dai lu vitti lu vitti lu vitti
c’è puru lu masculu
pigghia la fiocina accidilu accidilu ahhh…
Chist’è ’na storia
d’un pisci spada
storia d’amuri"

 

Traduzione : Il pescespada


"Questa è la storia
d'un pesce spada
storia d'amore…
Dai dai è lì, I'ho visto, l'ho visto…
prendi la fiocina, uccidilo uccidilo uccidilo ahh…
hanno colpito la tua femmina dritto dritto in mezzo al cuore
e piangeva di dolore ahi ahi ahi ahi ahi ahi ahi
e la barca la trascinava ed il sangue si spargeva
ed il maschio piangeva ahi ahi ahi ahi ahi ahi ahi
ed il maschio pareva impazzito
diceva: "bella mia non piangere, –
bella mia non piangere,
dimmi piuttosto cosa devo fare…?"
Rispondeva la femmina
con un filo e filo di voce:
"scappa scappa amore mio
perché altrimenti ti uccidono…"
"Non no no no no amore mio –
se tu muori voglio morire assieme a te
se tu muori amore mio voglio morire…”
Con un salto si trovò abbracciato
cuore a cuore vicino ad essa
e così ebbe fine l'amore
di due pesci sfortunati… –
Dai dai è lì, l'ho visto l'ho visto
c'è pure il maschio
prendi la fiocina, uccidilo uccidilo uccidilo ahh…
Questa è la storia
d'un pesce spada
storia d'amore…"

Annunci

21 commenti

  1. Leggendo questo testo, mi rendo conto che Modugno era davvero un grande. Ha recorso i tempi, parlando dell'amore tra due pesci straziati quando ancora l'ecologia era fantascienza, e riesce a commuovere in modo unusuale e anticonformista.

  2. Dolce serata, stellina.

     

  3. …A 23 euro al kg, non è da mettere in carta ma in cassetta… di sicurezza 🙂 🙂

  4. Mi ha ricordato l'edera che, si sa, dove si attacca muore e qui per scelta. Bellissima la versione siciliana e molto commovente. Un abbraccio e buona serata. Pietro.

    ps: la fiamma che ti ha fatto sorridere è merito tuo Maestra, ho fatto tesoro dei tuoi consigli e, voilà, anche io adesso posto immagini in movimento. Grazie ancora.

  5. Giornata luminosa e… fruttuosa 🙂
                

  6. Dolorosamente,  questa canzone mi commuove sempre e m'affligge…

  7. Ciao carissimaaaaaaaaaaaa!!!

    Grazie del commentooooooooooo!!!

    Mica sono bella come la donna del mio blog eh!hihihhii!!!L'ho presa come controfigura…

    Un bacio

  8. Modugno sarà sempre un grandissimo!
    Grazie di aver postato questa bella pagina.

    Bacione ♥ vany

  9. Ciao Tumbergina, ti auguro un weekend non… altalenante ma stabilmente gioioso 🙂

                              

  10. Un saluto, due!

  11. Magnifica creatura, grazie per l'aiuto che mi hai dato per il template:
    c'è una colazione pagata per te in via Condotti al Caffè Greco!
    Il mio bacio a te!

  12. Approfitto del passaggio per lasciarti un saluto, un abbraccio e un sorriso. Pietro.

  13. …grande Modugno…

    un caro saluto…di passaggio ma mai per restare…

    Lia

  14. Tumbergina mia, ogni tanto ti vedo e sei come un bocciolo fresco e profumato 🙂

                          

  15. Ps: Hai notato la mia spontanea vena poetica? 🙂 🙂

  16. Magnifica e bella canzone………..smk

  17. Senza traduzione non avrei potuto capirne il significato. 1967 … esiste l'oggi, ma apprezziamo anche il passato quando merita.
    Buona serata

  18. Grazie carissima dei commenti

    la pizzeria era  apochi passi dalla libreria e quindi sempre a sesto san giovanni(mi)

    bellissima la gatta che hai adottato, pure noi l'abbiamo adottata 11 anni e purtroppo per andare a Milano l'ho dovuta lasciare fuori perchè lei ama l'aperto e dopo un tot di ore in casa vuole uscire e piange se non esce.

    Quando siamo tornati era come se non gli fossimo mai mancati grazie alla sua amica mia vicina che l'ha coccolata e rifocillata.

    E' una gatta straordinaria e viene paragonata più ad un cane

    sei fai la splinderata tumbergiana avvisaci eh!

  19. Dove te ne stai accoccolata, stellina? 🙂 🙂

                        


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...