Sonetto per un tango nella notte

                

Il Tango nell’Opera di Borges

… Il tango che lo interessa è quello primigenio, allegro e sfacciato;infatti una cosa è il tango attuale, derivato da linguaggio pittoresco e da artificioso gergo lunfardo, e un’altra è i vecchi tanghi, fatti di pura sfacciataggine,di pura impudenza, di pura felicità del valore.
È dello stesso anno 1926 la poesia Sonetto per un tango nella notte di cui riporto il testo per intero data la sua difficile reperibilità. In questo testo il tango è la musica che conduce Borges ad una sensazione di identificazione con l’universo.

Chi ha già detto tutto al tango amato
la cui lunga dolcezza si è detenuta
davanti ai balconcini di destino modesto
di quel quartiere alberato che non è nemmeno tuo?
La verità è che nella sua pena vidi un cortilone austero
che scorsi mesi fa in un vago sobborgo
e tra le cui pareti ci fu tutto il ponente.
La verità è che, all’ascoltarti, ti ho amato più che mai.
Mi avvicinai alla musica e rimasi sul marciapiede
di fronte alla sola luna, cuore della strada
e nel vento generoso che passò portandosi via la notte.
L’infinito tango mi portava a tutto.
Alle stelle nuove. al destino di esere uomo.
E a quel chiaro ricordo che cercano ancora i miei occhi.

Jorge Luis Borges

dal libro di Monica Fumagalli "Jorge Luis Borges e il Tango"

per piacere, inserite immagini piccole.grazie!

Annunci

Un pensiero per Gavito

 IL GALATEO DELLA MILONGA

testo di Carlos Gavito

1- Quando si entra nella milonga ed è in corso un ballo non si attraversa la sala e si cerca di raggiungere il più rapidamente possibile il proprio posto camminando lungo la disposizione dei tavoli per evitare di intralciare il passo alle coppie che stanno ballando.

2- Al tavolino, mentre è in corso un ballo, si cerca di stare in silenzio per non disturbare la concentrazione dei ballerini e per non coprire la musica.

3- E’ maleducazione parlare durante le comunicazioni  e soprattutto durante le esecuzioni del complesso orchestrale.

4- La direzione del ballo è esclusivamente da destra a sinistra, quindi nel senso contrario a quello dell’orologio.

5- La coppia si muove sempre e soltanto in avanti sulla stessa linea ideale. Non ondeggia a destra e a sinistra, non taglia la strada ad altre coppie, non effettua alcun passo indietro.

6- Il tanguero effettua la salida sul 2 (uscita laterale a sinistra) perché eseguendo l’1 (passo indietro) potrebbe urtare la coppia alle sue spalle. Prima di eseguire la salida controlla se dispone dello spazio necessario. In caso contrario, aspetta ad inizio sala senza intralciare le coppie che stanno già ballando.

7- Durante il ballo il tanguero evita sempre il passo indietro.

8- Il tanguero durante il ballo controlla sempre lo spazio davanti a sè, a destra e a sinistra per evitare lo scontro con altre coppie

9- Il tanguero si preoccupa di non condurre la propria ballerina addosso ad altre coppie

10- Se la milonga è affollata il tanguero evita in modo particolare di comandare alla propria ballerina il voleo medio e alto, ganci,etc.

11- Se la milonga è affollata la coppia non si ferma mai per eseguire una figura, se non negli spazi eventuali a fondo sala. La coppia che insiste nell’invadere lo spazio con figure può essere invitata ad abbandonare la milonga.

12- Le coppie avanzate evitano di creare imbarazzo alle coppie principianti e tollerano i loro errori. Le coppie principianti devono tenere presenti le regole della milonga.

13- Ai ballerini che non si conoscono si offre una cordiale accoglienza

14- I ballerini si salutano anche se non si conoscono

15- Quando si lascia la milonga non ci si scambiano i saluti creando gruppi nello spazio delle coppie che stanno ballando.

Per ascoltare i video staccare il player a sinistra cliccando il secondo bottoncino

Il maestro Carlos Gavito y Maria Plazaola

  • Calendario

    • ottobre: 2019
      L M M G V S D
      « Dic    
       123456
      78910111213
      14151617181920
      21222324252627
      28293031  
  • Cerca