Mal di Tango…

             

 

Tanghite (di P.Müller e C.Cipolat)

 

Negli ultimi anni, mezzo mondo è stato colpito da una strana malattia : la Tanghite!

Fin’ora conosciamo solo i suoi sintomi, ma come avviene il contagio rimane ancora un enigma: la sua trasmissione può avvenire, non sempre immediato, attraverso la partecipazione ad una lezione introduttiva, spesso gratuita o ad uno spettacolo di tango. In altri casi l’interesse culturale, musicale o addirittura politica è stato fatale. Ovviamente se si ha avuto contatto diretto con altri malati, difficilmente il soggetto rimane sano.

I sintomi sono ancora più difficilmente decifrabili, ma più si presentano insieme, più possiamo diagnosticare lo stato della malattia, che può variare da “leggero”, a “grave” per sbocciare in uno stato “cronico”.

Già nel 1999 è stato pubblicato un elenco di questi sintomi da un ricercatore della Tanghite e vorrei farvene conoscere alcuni con il sottostante elenco, ovviamente la ricerca continua e così tanti altri sintomi, meno evidenti, sono stati rivelati negli ultimi anni.

 Sei affetto di Tanghite se:

–         cerchi di convincere tutti a ballare il Tango

–         in macchina senti solo musica di Tango e nel cruscotto ci sono solo cassette o Cd di Tango

–         regali solo musica di Tango o indumenti inspirati al mondo del Tango, ecc.

–         gli unici video che ti interessano sono video di Tango (indifferentemente se si tratta di video istruttivi o di romanzi)

–         cercherai di ballare con il ballerino/la ballerina più bravo/a e appagante, tralasciando la bellezza fisica, l’estrazione culturale, ecc.

–         porti con te sempre le scarpe da Tango

–         vesti sempre scarpe da Tango e vestiti da Tango, preferibilmente neri

–         le ballerine, non escono di casa senza un rossetto veramente rosso

–         svuoti la tua casa, per poter ballare Tango anche a casa tua

–         non conosci più persone non collegate al mondo di Tango

–         se le feste da te frequentate devono essere in ogni caso Milonghe (in caso contrario li fai diventare tu, hai i Cd con te!)

–         leggi articoli come crearti una discoteca privata di Tango

–         in ogni casa il primo apprezzamento è rivolto verso il pavimento, così ballabile!

–         ogni vacanza è finalizzato a ballare in Milonghe

–         fai viaggi pazzeschi e lunghi per ballare relativamente poco

–         il tuo salvaschermo del computer è un immagine di Tango

–         balli su tutte le musiche immaginabili passi di Tango

–         senti astinenza già dopo solo pochi giorni di non-ballo

e ci sono ovviamente tanti altri sintomi.

Potete voi stessi verificare il vostro grado di malattia e provvedere ad un tentativo dell’unica cura fin’ora sperimentato. Dovete ballare il Tango!

                     

Buon S. Valentino a tutti!

Annunci
  • Calendario

    • agosto: 2019
      L M M G V S D
      « Dic    
       1234
      567891011
      12131415161718
      19202122232425
      262728293031  
  • Cerca