Quattro smazzate in casa… 1 maggio

     

Da mettere sul tavolo accanto al compagno.

LA LEGGE DI MURPHY
applicata al Bridge
 
Se un impasse può non riuscire, lo farà.

1° COROLLARIO: Le uniche impasse destinate al successo sono quelle inutili.

2° COROLLARIO: Se una sola distribuzione può farvi affossare il contratto, di sicuro troverete le carte messe in quella maniera.

3° COROLLARIO: Gli avversari sbagliano a giocare solo quando ciò è ininfluente.

4° COROLLARIO: Ogni vostra benché minima imperfezione di gioco avrà conseguenze catastrofiche.

5° COROLLARIO: Quando finalmente avrete trovato un compagno affidabile, egli verrà subito trasferito in altra città.

6° COROLLARIO: Un 3 cade sempre coperto, un Asso sempre scoperto.

LA PRIMA LEGGE DEL BRIDGE: È sempre colpa del partner.

LA SECONDA LEGGE DEL BRIDGE: Se lasciate rigiocare una carta all’avversario che si era sbagliato, riuscirà a battere un contratto sicuro al 99,99% o a mantenere uno SLAM allo 0,01%.

LA TERZA LEGGE DEL BRIDGE: L’unica mano interessante di una serata sarà annullata perché preparata dalla coppia che ha riposato per prima.

L’ASSIOMA DI STAYMAN: Se chiamate 3 S.A., l’unico contratto possibile era 4 cuori; se chiamate 4 cuori si faranno solo 3 S.A.

1° COROLLARIO: L’interrogativa STAYMAN servirà sempre ai difensori per individuare l’attacco vincente.

L’ASSIOMA DI MESSIEUR DE LA PALLICE: La Dama sta sempre sopra il Fante tranne quando sta sotto.
 

~Inserire immagini piccole. Il blog va fuori asse. Grazie.~

Annunci